Sempre più spesso ci viene richiesta un’opinione sulle condizioni economiche applicate ad uno specifico contratto (di affidamento, finanziamento, mutuo, leasing o cessione del quinto): sulla scorta di questa esigenza il nostro servizio di analisi dei contratti e documenti bancari consente al cliente di comprendere in maniera semplice – anche prima della sottoscrizione – quali siano le reali condizioni economiche proposte dalla banca, se sfavorevoli rispetto a quanto offre il mercato o, peggio ancora, se abbinate a richieste di garanzie personali (fideiussioni) non necessarie.

Di seguito alcuni esempi di domande che spesso ci vengono poste:

  • Mutuo di 180.000 euro con polizza a garanzia del credito (obbligatoria per legge) da 7.000 euro.
  • Questa polizza è eccessivamente onerosa?
  • E’ presente una clausola di rivalsa? (in caso di sinistro l’assicurazione paga la banca, ma poi domanda i soldi al mutuatario)
  • Ho rinegoziato la cessione del quinto coperto da polizza assicurativa facoltativa con un altro istituto di credito.
  • Ho diritto ad un rimborso delle quote non godute dell’assicurazione?
  • Mi hanno allungato il piano di ammortamento ma, contestualmente, aumentato il tasso di interesse. E’ corretto?
  • Apertura di credito in conto corrente al tasso entro fido del 7% con commissioni sul fido (CDC) dello 0,5% trimestrale.
  • E’ corretto il valore della CDC? Cosa dice il mercato?
  • E il tasso di interesse?
  • Rinegoziazione leasing immobiliare indicizzato all’Euribor con clausola floor.
  • E’ possibile avere una simulazione di scenari al variare dell’Euribor?
  • Il nuovo floor mi penalizzerà?
 

La banca ti ha sottoposto un contratto ma non sai se le condizioni siano favorevoli? Quel tasso che ti hanno proposto sarà davvero conveniente? Garanzia fideiussoria su un mutuo ipotecario, è corretto? Sei hai la necessità di valutare singoli contratti bancari questo è il servizio che fa per te. Contattaci per un colloquio gratuito, sapremo fornirti tutte le risposte di cui hai bisogno.

Analisi contratti e documenti 1 Gennaio 2020